Día de Muertos - Celebrare la vita onorando i nostri cari morti


Día de Muertos (Il giorno dei morti) è diventata la celebrazione messicana più famosa ma anche la più incompresa.

Noi messicani amiamo la vita più di ogni altra cosa ed è per questo che abbracciamo la morte come un'opportunità per celebrare la vita dei nostri cari. Per noi la morte non è la fine ma la continuità della Vita.

Ogni anno onoriamo i dolci ricordi di "Todos los Santos" (bambini morti) il 1 novembre e "Fieles Difuntos" (adulti morti) il 2 novembre.. poiché crediamo davvero che si possa morire solo se ci si dimentica .

Questa celebrazione è seguita in molti modi secondo le credenze religiose e le tradizioni familiari ma in generale ci piace allestire "Ofrendas" in casa.

Le Ofrenda sono piccoli spazi che creiamo appositamente per i nostri "Muertos" (i morti) con le loro foto, candele e le loro bevande, cibo, dessert, frutta e dolci preferiti. Li decoriamo con fiori colorati e "Papel Picado" (carta) e tutto ciò che pensiamo possa piacere loro vedere e gustare quando vengono a trovarci nelle notti del 1 e 2 novembre.

In molte città si fanno gli Ofrenda al cimitero intorno alle tombe. La famiglia si riunisce di notte per mangiare, bere e pregare per i loro Muertos... non è una festa, è una cerimonia.

Amiamo e rispettiamo la vita e i ricordi dei nostri cari e Dia de Muertos è la nostra opportunità per ricordarli e ricordare a noi stessi che la vita è solo la prima parte della storia...